Sospensione corse per calamità “corona virus”. Il comunicato dell’O.I.I.
11 Marzo 2020
Sempre parole, aspettiamo i fatti
13 Marzo 2020
Mostra tutto

Cadono le prime maschere

Nei momenti di difficoltà si vede lo spessore umano delle persone e il loro attaccamento reale al comparto. 

In riferimento alla lettera inviata da Organismo Ippico alla Ministra abbiamo letto il commento totalmente fuori luogo della ex coordinatrice della Task Force.
Il prendere in giro i guidatori Campani per la loro richiesta inviata il giorno prima, e nel prosieguo indicarli come “ignoranti” è veramente una situazione Imbarazzante.
I Guidatori Campani e non solo loro, si alzano tutti i giorni alle cinque del mattino, hanno fatto notevoli investimenti con il loro denaro, si sudano ogni euro che seppur guadagnato verrà loro corrisposto dopo un tempo infinito.
Questi lavoratori devono ricevere il dileggio da chi fino a pochi mesi fa non era mai entrata in un ippodromo e non sapeva nulla dell’ippica?
Del resto per parecchi mesi il comparto è stato subissato di faccine, selfie, passerelle, cappellini, relazioni con il nulla, con una protervia incomprensibile.
Tutto questo avveniva mentre tutti, perché i soldi di Unirelab sono di tutto il comparto ippico, erano all’oscuro dello stratosferico stipendio elargito ad una funzionaria, nemmeno dirigente, di una minuscola partecipata del Mipaaf.
Ora si conferma che la nomina era per appartenenza, e che era assente oltre che di conoscenze ippiche anche d’umanità.
L’abbiamo scampata bella!

RedBlack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *