CLASSIFICAZIONE IPPODROMI
3 Dicembre 2021
SUGGERIMENTI OII PROGRAMMAZIONE 2022
5 Dicembre 2021
Mostra tutto

CARO BABBO NATALE

CARO BABBO NATALE

volevo dirti che anche quest’anno noi operatori Ippici abbiamo fatto i bravi.

Abbiamo lavorato nonostante mesi di ritardi nei pagamenti, abbiamo chiesto aiuto economico ai nostri amici pur di garantire il minimo indispensabile ai nostri familiari.

Anche quest’anno abbiamo subito che pochi decidessero come, quando e in che modo dovessimo svolgere il nostro lavoro.

Abbiamo in questi mesi chiesto, sempre con educazione, modifiche sostanziali per una nuova organizzazione  e per una diversa programmazione del nostro lavoro.

Stiamo attendendo fiduciosi le risposte alle nostre richieste.

Purtroppo, negli ultimi giorni stiamo assistendo ad un film già visto negli ultimi anni.

Pochi, i soliti, cercano di imporre le loro idee a molti!

Caro Babbo Natale sono molto preoccupato perché noi operatori Ippici siamo sull’orlo del fallimento e della chiusura.

Non credo che la nostra categoria sia più in grado di subire i diktat di coloro che guardano all’ippica come un affare privato.

Caro Babbo Natale, in sintesi, non credo di poterti assicurare che la nostra categoria sia più disposta ad accettare che altri debbano decidere come dobbiamo lavorare e come le nostre famiglie debbano vivere.

In buona sostanza,  al persistere di questi stato di cose, saremo costretti per l’inizio del nuovo anno a chiudere i box e a fermarci.

Scendere in pista in queste condizioni non ha più senso.

Caro Babbo Natale sono, però, sicuro che queste nostre preoccupazioni si riveleranno infondate….. speriamo !

Mario Minopoli

Presidente CIGA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *