Oggi è la volta di Follonica ad ospitare il suo Gran Premio
14 Settembre 2019
Prima che il gallo canti…..
16 Settembre 2019
Mostra tutto

Chi viene, chi va, chi fa la giravolta. Zacon Gio facile facile conquista Follonica

È ufficiale, la squadra politica che avrà in mano le sorti del Mipaaf e quindi dell’ippica è completa e può iniziare a lavorare compiutamente.
Ministra la senatrice Bellanova e sottosegretario on. L’Abbate.
A breve poi saranno decise le deleghe e vedremo dove capiterà l’ippica, ben consapevoli che in ogni caso la Ministra avrà sempre l’ultima parola su tutto.
Come anticipato al dott. Comacchio, cui facciamo gli auguri, è stata revocata la nomina all’AGEA, congiuntamente tutte le persone con incarichi nello staff del Ministro hanno lasciato gli uffici.
Normale turnover a breve arriveranno i nuovi incaricati.
Rimane vuota la casella del capo dipartimento che sarà, presumibilmente, completata a breve.
Alcuni che già pregustavano incarichi elargiti dal ministro uscente si sono visti avvizzire i decreti di nomina in mano, peccato per loro, fortuna per l’ippica.
Immancabilmente ci sarà qualcuno che con un doppio salto mortale cercherà di cambiari d’abito in un secondo come il trasformista Brachetti.
Speriamo che la loro giravolta rimanga a metà perché, sia la ministra sia il sottosegretario, dovrebbero conoscere questi impagabili saltimbanchi, comunque i vari commenti espressi sul web sui nuovi arrivati rimangono a disposizione ad imperitura memoria.

RedBlack

GRAN PREMIO CITTA’ DI FOLLONICA  G. 3 Mt. 2200 E. 40.040

1°     8   ZACON GIO                   R. VECCHIONE         11.0
2°   12   ZEFIRO GUAL                 A. GREPPI                11.9
3°   11   ZANELLA                       Mss. CASTALDO      12.3
4°     3   ZIGULI DEI GREPPI        M. STEFANI              12.6
5°     9   ZIRCONIUM                   A. DI NARDO              12.8

E con quello di oggi sono undici successi consecutivi. Zacon Gio, impeccabile nel ruolo di mattatore, non delude le aspettative. Era scritto, che  Zacon Gio avrebbe vinto e che la pista di 1400 metri avrebbe potuto riservare qualche sorpresa. E così è stato. Zacon Gio vince staccando e dietro di lui chiudono quelli che meno ti aspetti.
In testa era andato Zefiro D’Ete dopo aver speso per avere la meglio di Zaccaria Bar che non riuscendo a scavarsi un posto alla corda era ormai condannato ad esaurirsi all’esterno. A quel punto Zacon avanzava al largo e si presentava sul battistrada che lo lasciava sfilare. Mentre Zacon faceva corsa a sé dietro di lui quelli che lo avevano seguito Zefiro D’Ete, Zoe Grif Italia, Zibibbio Mdm  alla lunga cedevano e si facevano avanti coloro i quali fino ai quattrocento finali erano stati alla finestra, Zanella, Zefiro Gual, Ziguli Dei Greppi e Zirconium.
Ora si va in America dove il figlio di Ruty Grif e May Glade Font Sm  difenderà i colori italiani nell’International Trot.

Fral

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *