Pubblicato il bando per la “Favorita”. L’imbarazzo della scelta
3 Luglio 2019
Contratti ippodromi: tutto daccapo
5 Luglio 2019
Mostra tutto

Chissà perché

Oggi dovrebbe ricominciare la trasmissione delle corse estere.
Un passo avanti per tamponare le perdite giornaliere delle risorse ippiche.
A dire il vero questa faccenda delle corse estere è un argomento oscuro.
Il primo punto è il motivo per cui sono state interrotte.
Nessuno ha mai spiegato il perché e due erano le ipotesi circolate:
1) mancavano i soldi
2) qualcuno si era opposto al proseguimento perché venivano pagati “diritti” non dovuti.

Oggi si ricomincia, dunque si sono superati i problemi:
1) sono stati trovati i soldi. Questo fatto genera delle domande:
      – sono soldi in più rispetto a quanto disposto in finanziaria? (Per piacere non parlate del PREU, siate seri)
      – sono soldi sottratti ad altri capitoli, quali e quanto?
2) è stato rimosso il quid in più che era non in linea con la trasparenza ministeriale o è stato rimosso chi si opponeva alla firma di contratti non trasparenti?

Come sempre la claque ministeriale applaudirà a prescindere, il cerchio magico farà un girotondo in giro per l’Italia in cerca di premiazioni o ricevimenti, e gli ippici rimarranno all’oscuro di risposte interessanti.

RedBlack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *