Nel weekend di Enghien piazzamenti per gli italiani
4 Agosto 2020
Åby Stora Pris sabato con Cokstile e Velvet Gio
4 Agosto 2020
Mostra tutto

Diamante e l’italiano Vae Victis Club in evidenza a Rättvik

di Historicus

Erano due gli appuntamenti di cartello nel convegno V75 di sabato a Rättvik. Nella Ego Boys Minne (SEK 306.500, metri 1640), STL Gulddivisionen,  il controfavorito Diamanten, ha scavalcato Chianti in circa 250 metri ed Elian Web, in terza ruota, è sceso al suo sulky poco prima dell’inizio dell’ultimo giro (primi 500 da 1.09), seguito all’esterno da Snowstorm Hanover, Globalsatisfaction e dal favorito Heavy Sound, che ha provato in terza ruota agli 800 finali. Diamanten (Adrian Chip-Iata Käll, da Ata Star L.), con  Erik Adielsson per Stig H Johansson, è arrivato al chilometro in 1.10.8 e in dirittura  d’arrivo ha allungato per vincere nettamente al proprio record di 1.09.8 precedendo Chianti (1.10.1), Globalsatisfactiom, Elian Web ed Heavy Sound, tutti in linea da 1.10.4.
Il 7 anni di proprietà di Peter Forsberg, ex star della NHL e della Nazionale svedese di hockey su ghiaccio, era a digiuno di vittorie dall’8 luglio 2018, quando andò a segno nell’Ulf Thoresen Grand International a Jarlsberg, e ha centrato il primo successo di quest’anno in 7 corse, il 24º della carriera in 52, con vincite salite a SEK 7.488.231.
Nella Sommartravet Final (SEK 608.000, metri 2640, Gruppo II), Vae Victis Club (Mago d’Amore-Efra, da Biesolo), favorito con Örjan Kihlström, è avanzato dalla seconda pariglia al termine della terza curva ad affiancare il leader Exclusive Matter (primi 500 da 1.11.2, chilometro in 1.14.9) poco dopo l’inizio dell’ultimo giro e ha preso la meglio ai 400 finali (2000 da 1.13.8) per vincere con grande sicurezza  a media di 1.12.3 sui 2660) precedendo la controfavorita Racing Brodda (1.11.9 sui 2680), che aveva attaccato dalla quinta pariglia ai 700 conclusivi. Terzo l’altro italiano Vagabond Bi (1.12.5 sui 2660), liberatosi dopo aver corso quarto alla corda per battere Exclusive Matter (1.13.3 sui 2640).
Vae Victis Club, che aveva fatto il suo debutto in Svezia vincendo il sabato precedente a Bollnäs, ha così prontamente replicato.
In precedenza era già arrivato un successo per l’allevamento italiano ad opera di Vien Ici (Varenne-Gasping Ferm, da Lemon Dra), a segno a media di 1.12.2, con Ulf Ohlsson per Ulf Stenströmer, in un turno della Klass I (SEK 227.000, metri 2140).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *