Ippodromi, siamo alle solite, convenzione ancora in alto mare. Firenze nuova ispezione
30 Novembre 2019
Strani giri… di pista. Celin denuncia il caso “Breda”
2 Dicembre 2019
Mostra tutto

Firenze: G.P.Duomo in versione ridotta solo 8 partenti

GRAN PREMIO DUOMO G. 1 Mt. 1600 E. 110.000

1    ARAZI BOKO                         A. GOCCIADORO
2    UA HUKA
                                Man. MATTEINI
3    PANTERA DEL PINO            René LEGATI
4    POCAHONTAS DIAMANT   A. DI NARDO
5    TRILLO PARK                        E. BELLEI
6    TATANKA OP                         R. PEZZATINI
7    POSEIDON BAR                     A. BAVERESI
8     ULA RISAIA TRGF                A. GREPPI

Un Premio Duomo nato sotto la cattiva stella della diatriba sulla opportunità di far disputare un Gran Premio di Gruppo 1 su una pista non ancora consolidata dopo i lavori di rifacimento.
Ne è derivato un campo di partenti ridotto e non proprio all’altezza di un gran premio tanto antico quanto glorioso qual è appunto il Duomo.
Il favorito sarà Arazi Boko, il Varenne di Leonardo Cecchi che nell’annata ha fatto incetta di gran premi ad eccezione degli ultimi due, il Freccia e il Palio dei Comuni nei quali si è dovuto accontentare del secondo posto.
Tanto Arazi sarà il favorito quanto Pantera del Pino sarà la prima alternativa. La Turbo Sund di casa Legati recentemente ha vinto la batteria del Palio dei Comuni poi in finale ha chiuso al quarto posto senza poter dare tutto.
Dietro i due vecchioni che sono due provetti partitori si collocano Ua Huka, scuderia Legati e training Gocciadoro, e Pocahontas Diamant, anch’essa agli ordini dell’uomo in giallo. Due femmine piuttosto veloci in partenza che potrebbero giocare un ruolo importante ai fini del risultato.
C’è poi Trillo Park, molto competitivo nell’ultimo periodo come attestato dal secondo posto dietro Ua Huka nel Regione Sicilia.
Tatanka Op, Poseidon Bar e Ula Risaia Trgf, almeno sulla carta, non dovrebbero interferire.

Fral   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *