CAMBIARE NOME
20 Giugno 2022
DIRITTO AL LAVORO
23 Giugno 2022
Mostra tutto

IL MACIGNO SULL’ IPPICA

IL MACIGNO SULL’ IPPICA

Da lanci di agenzia si apprende che:

“  nella relazione tecnica al decreto recante ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza che oggi ha visto l’approvazione del maxiemendamento del Governo.

L’articolo 18 ter reca disposizioni in materia di gioco pubblico. La norma in esame ha ad oggetto la proroga – a titolo oneroso – delle concessioni per la raccolta delle scommesse sino al 30 giugno 2024. Le concessioni per la raccolta delle scommesse su rete fisica sono scadute tutte in data 30 giugno 2016”

Quindi abbiamo la certezza  che riforme strutturali della scommessa ippica saranno impossibili fino al 2024.

Ci terremo il doppio totalizzatore, l’ ippica Nazionale e i giochetti con i Cvanzi  per  raschiare il fondo della botte.

L’ ippica sta cercando di sopravvivere nonostante qualcuno cerchi di ostacolarla in tutti i modi.

Le risorse ippiche anche se scarse  fanno gola a molti soprattutto a chi di ostacoli se ne occupa da sempre.

RedandBlack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *