Corte dei miracoli e Corte dei Conti
10 Luglio 2019
La fuga riuscita. Addio a Alessandro Ferrario
12 Luglio 2019
Mostra tutto

Infatti i fatti non fatti

Finalmente abbiamo superato gli slogan dedicati al 100%, gli hashtag “tutto va bene madama la marchesa” e siamo arrivati all’elenco delle cose fatte.
Analizziamole:
1) abolizione Decreto Castiglione: decreto mai applicato, quindi si è cancellato il nulla. INUTILE
2)calendario annuale: dichiarazione inutile visto che com’era già stato spiegato, per questione burocratiche/amministrative di disponibilità dei fondi, il calendario deve essere emanato mensilmente (max 2 mesi) ed è questo decreto mensile che conta. INUTILE
3) calendario GP: emanato o a pochi giorni dall’evento o distribuiti per accontentare tutti con castronerie tecniche eclatanti. INUTILE
4) decreto ippodromi: di fatto scritto dalla Corte  dei Conti e ad oggi ancora sconosciuto il testo e contratti non sottoscritti. Ippodromi di fatti senza contratto, quando era stato promesso (ottobre) che gli ippodromi avrebbero iniziato il 2019 con il contratto. PROMESSA NON MANTENUTA
5) comitati internazionali: sono state nominate le persone che presenzieranno all’UET o al Comitato Pattern, come tutti gli anni nel passato. DISTRIBUITE POLTRONE
6) comitati impianti: per valutare la legalità degli ippodromi (ipse dixit). Ma se gli ippodromi sono illegali come possono correre e prendere soldi e se sono legali a cosa serve la commissione? INUTILE
7) nuove disposizioni regolamentari: suggerite dalle categorie e per la frusta obbligati ad applicarle dalle pressioni internazionali. SUBITE
8) protocollo FISE: buono solo per passerella a Piazza di Siena con relative foto. INUTILE
9) premo aggiunto: parole, si aspetta ancora il decreto che mette i soldi, perché senza soldi è il nulla. INUTILE
10) task force: nominati, eliminato l’intruso, messi a riposo tutti gli altri. INUTILE
11) promozione eventi ippici: ad oggi  oltre 300mila euro per avere uno spot di 45 secondi trasmesso solo su UNIRETV. INUTILE
12) nuova distribuzione degli uffici: obbligato per norma di legge, verrà utilizzato per vendicarsi di alcuni dirigenti che hanno avuto l’ardire di voler applicare le norme ministeriali. Gli amici saranno premiati. DISTRIBUZIONE DI POLTRONE

Mancano all’elenco alcune promesse fatte e non mantenute:
– pagamenti a 90 giorni. PROMESSA NON MANTENUTA
– pagamenti passati all’AGEA. PROMESSA NON MANTENUTA

Mancano all’elenco alcune cose fatte, scusate POLTRONE OCCUPATE:
– occupazione con amici di UNIRELAB
– contratto esteso a tre anni al dott. Lazzaro senza pubblicazione di alcunché delle motivazioni.

Una sola cosa è stata ottenuta e mantenuta la perdita di 35mila euro al giorno di entrate ippiche.

Veniamo poi a scoprire che esiste l’ennesimo hashtag “riforma centinaio” di cui all’alba del settimo mese nemmeno una pagina è nota, e che, imbarazzante,  la task force nulla sa.
Evviva. Il piccione impazza e pensa di aver ragione.

RedBlack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *