Blé du Gers su Zarenne Fas domenica a Jarlsberg
7 Luglio 2020
Poche idee e pure confuse
9 Luglio 2020
Mostra tutto

L’ippica è ripartita. Pagamenti solita presa in giro

L’ippica è ripartita ma tutto resta come prima.

  • scommesse a picco
  • servizi dentro molti ippodromi inesistenti
  • il poco pubblico rimasto viene trattato come un accessorio inutile
  • alcuni aggrappati alla poltrona in modo imbarazzante ed altri cambiano bandiera come al solito
  • le poche persone con la schiena dritta costrette a subire la concorrenza di chi non rispetta le regole

Speriamo che qualcosa cambi.

Intanto i primi di luglio sono usciti i pagamenti dei premi con fattura effettuati da aprile a giugno dal Mipaaf.
Si pensava che visto l’assenza di corse da marzo a maggio, quasi tre mesi, tutto sarebbe stato azzerato.
Nulla di tutto questo, entro fine giugno sono stati pagati solo i premi di gennaio.
Quindi siamo sempre nelle sabbie mobili.
Certo rispetto ai 180 giorni del passato gli attuali 130/150 non sono un passo avanti ma una presa in giro.
Solito silenzio anche dagli ex zelanti della claque ministeriale ora in rottura prolungata.
Tutto come prima.

RedBlack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *