Face Time Bourbon in passerella, Bold Eagle saluta a Mons
4 Agosto 2020
Diamante e l’italiano Vae Victis Club in evidenza a Rättvik
4 Agosto 2020
Mostra tutto

Nel weekend di Enghien piazzamenti per gli italiani

di Historicus

Sabato ad Enghien nel Prix Henri Cravoisier (Gruppo III, Euro 60.000, metri 1609 autostart) per i 3 anni, Heart of Gold ha rotto al via, Heartbreaker One ha difeso la corda e il controfavorito Hooker Berry ha preso la sua scia davanti al favorito Hede Darling e a Barolo Roc, con Hermine Girl allo scoperto. Il battistrada ha guidato a buon ritmo e in dirittura d’arrivo Hooker Berry (Booster Winner-Osaka Berry, da Caballio in Blue), con Franck Nivard per Jean-Michel Bazire, ha spostato e preso la meglio a media di 1.10.6, nuovo record della corsa, controllando sicuro su Hede Darling (1.10.8), che ha pure battuto Heartbreaker One (1.11.2); quarto Barolo Roc (1.11.3), settimo il compagno di scuderia (Sant’Eusebio) Brand Roc (1.12.2), sempre nelle retrovie. Ha rotto due volte lungo la retta finale Bleff Dipa (colori di Jean-Pierre Barjon, presidente di LeTROT) mentre cercava di recuperare terreno.

Domenica a Enghien erano invece in programma due Courses Européennes al montato. Nel Prix de Forges-les-Eaux (Euro 41.000, metri 2875) squalificato Zeroserosette Gar  nella corsa vinta da Fakir de l’Ecluse (Chef du Châtelet-Rive du Châtelet, da Korean), 1.13.9 con in sella Alexandre Abrivard.

Nel Prix de la Place Vauban (Euro 44.000, metri 2250) Solcio Zl (1.13.3), favorito, è stato battuto all’interno in dirittura d’arrivo da  Druss de Guez (Neutron Cébé-Quazirette de Guez, da Viking’s Way), passato a media di 1.13.2 con Jean Yann Ricart per Jean-Michel Bazire.
Più indietro, Cadence del Fretta (1.13.7) ha preceduto largamente l’altra italiana Terribile Gso (1.14.3).

Venerdì a Cabourg sesta consecutiva per Valzer di Poggio

Venerdì sera a Cabourg nel Prix du Conseil Départemental du Calvados (Euro 30.000, metri 2050 autostart), sesta vittoria consecutiva per Valzer di Poggio (Love You-Glory di Poggio, da Viking Kronos), favorito con Nicolas Bazire, figlio del suo trainer Jean-Michel. Il portacolori della Scuderia Mistero si è dovuto impegnare a fondo in retta d’arrivo per contenere l’affondo del castrone danese Confidence, media di 1.11.4 per entrambi, nuovo record per l’italiano. Temon Your Sm ha rotto in dirittura d’arrivo in lotta  per la sesta moneta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *