L’ippica è come un cha cha cha
28 Giugno 2019
Giorni impegnativi per il trotto italiano, da Roma subito ad Agnano per il Città di Napoli
30 Giugno 2019
Mostra tutto

Una bella ippica oggi a Capannelle con i G.P. Triossi e Carelli

GRAN PREMIO TINO TRIOSSI  G. 1 Mt. 2100 E. 154.000

1     ZIOSAUARO JET             V. D’ALESSANDRO
2     ZACCARIA BAR               R. ANDREGHETTI
3     ZE’ MARIA                        P. GUBELLINI
4     ZEFIR GAR                        M. MINOPOLI Jr
5     ZACON GIO                      R. VECCHIONE
6     ZIDANE GRIF                   A. GOCCIADORO
7     ZLATAN                           G.P. MINNUCCI
8     ZIRCONIUM                    A. DI NARDO
9     ZIBIBBIO MDM               V. LUONGO
10     ZEFIRO BELL                E. BELLEI
11     ZEFIRO D’ETE                G. DI NARDO
12     ZAREVIC BLESSED      A. FAROLFI
13     ZUFOLO GR IF               G. RICCIO

Un Triossi con un favorito netto ma non per questo disprezzabile, anzi per molti versi tutto da vedere.
Va detto subito che è impensabile che lo Zacon Gio reduce dal successo dell’Europa conseguito tenendo a bada il francese Face Team Bourbon che in patria gode della massima stima, ultimo di una serie di otto primi consecutivi, possa perdere questa corsa. La superiorità di questo figlio di Ruty Grif è certificata anche dal fatto che ha dimostrato di sapersela cavare in tutti gli schemi. Nella circostanza sfruttando le proprie doti di partitore dovrebbe sfilare senza trovare opposizione da parte di quelli che partono al suo interno per poi comandare a piacimento fin sul palo.
Quanto agli avversari spiccano soprattutto quelli del team in giallo. Zidane Grif è un soggetto che finora non ha raccolto quanto avrebbe meritato relativamente al proprio potenziale e è stato condizionato da problemi di impiego che stando alle ultime uscite sembrano risolti.
Zlatan nelle ultime quattro corse di livello pur non vincendo ha corso sempre da protagonista facendo cassa. Partendo all’esterno della prima fila dovrà agire in costruzione sperando in una buona schiena che lo porti a tiro dei primi. E’ in buona condizione ed è affiatato con il proprio interprete.
A proposito d’interpreti c’è da registrare la novità di Pietro Gubellini su Ze’ Maria che è un altro da tenere in debita considerazione nonostante nelle ultime otto uscite abbia solo riportato un primo e due piazzamenti.
In considerazione del numero di partenza e non solo conta anche Zaccaria Bar reduce dal successo un po’ sofferto nel Presidente della Repubblica. Il figlio di Ready Cash da buon partitore potrebbe scendere presto alla corda davanti a Ziosauro Jet e concedere strada a Zacon Gio. Zefir Gar indovinando la partenza e trovando posto alla corda può portare a casa un piazzamento. Tra gli altri meritano una citazione l’appostato Ziosauro Jet e, nonostante la seconda fila, Zefiro Bell, Zefiro D’Ete e Zirconium.

Fral

GRAN PREMIO ANTONIO CARENA  G. 2 Mt. 1640 E. 88.000

1     ZIMA JET                      D. BATTISTINI
2     ZIVA EK                         A. DI NARDO
3     ZANIAH BI                   A. GOCCIADORO
4     ZABRISKIE OK             R. VECCHIONE
5     ZOE AMG                     G. DI NARDO
6     ZANZARA FAS            G. LOMBARDO Jr
7     ZARA                             G.P. MINNUCCI
8     ZOLA BUDD                 M. CHELI
9     ZUID AFRIKA JBAY    E. BALDI
10     ZARINA ROC            V.P. DELL’ANNUNZIATA
11     ZEALAND AS            P. GUBELLINI
12     ZACAPA BI                A. GREPPI
13     ZOE DEGLI DEI          E. BELLEI
14     ZONA DA                   R. ANDREGHETTI

 

Carena con ben cinque cavalle provenienti da Noceto capeggiate da Zaniah Bi la vincitrice dell’Europa Filly detentrice del record della generazione. Nella circostanza con il tre di pettorale potrebbe sfilare subito in testa non trovando opposizione da parte della compagna di training Zabriskie Ok che dovrebbe scendere subito alla corda davanti a Zima Jet.
Proprio Zabriskie è l’avversaria da tenere a bada nel finale soprattutto se andasse come detto.
Ziva Ek potenzialmente ci starebbe ma manca all’appello da più di una anno.
Sulla carriera meriterebbero un’attenzione particolare Zarina Roc e Zona Da che però devono vedersela con la seconda fila. Zarina rende più dalla prima fila mentre Zona è un soggetto che si adatta a diversi schemi. Tra le altre Zacapa Bi resta su quattro primi a seguire, mentre per Zealand As, che è la seconda delle Oask del Trotto, parlano le due ultime prestazioni. Non sono comunque da  escludere inserimenti da parte degli altri.

Fral

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *