IL SIPARIO SI ALZERA’
12 Novembre 2020
PURTROPPO SI COMINCIA
13 Novembre 2020
Mostra tutto

REMUNERAZIONE IPPODROMI: MA DAI!

Remunerazione ippodromi: ma dai!
Con la pubblicazione degli allegati al Decreto detto “Sovvenzioni ippodromi” si conclude un iter esasperante ma che da l’ esatta fotografia della situazione ippica italica descritta  dal  pensiero di Flaiano:
“la situazione è tragica ma non seria”
In effetti leggendo le numerose pagine, la colonna sonora di questi allegati e del Decreto tutto sembra scritta da Venditti:
Certi amori non finiscono
Fanno dei giri immensi
E poi ritornano
 
e si perchè alla fine di tutto siamo ritornati al tanto caro e vituperato MODELLO DELOITTE di Panzironiana memoria.
Riassumendo in poche parole, gli ippodromi riceveranno i soldi in funzione del “VALORE DEL PUNTO” esattamente come nella Deloitte.
Tante parole, formule tabelle ma si è ritornati là da dove si era partiti.
Ma quale è il valore del punto? Ignoto in quanto dipende dalla disponibilità dei soldi in finanziaria.
Quindi si è fatto uno schema rigido e pressochè immutabile per cristalizzare la situazione.
Più soldi ci sono più soldi vengono dati se ce ne saranno meno, meno sovvenzioni.
Quindi la qualità dei servizi ,la volontà di migliorare sono passate nei parametri inutili.
Certo ci saranno le ispezioni ma l’ esperienza con l’ ultima commissione è stata disastrosa.
Il nome del decreto dovrebbe essere cambiato in DECRETO COSTANTE DI SKINNER.
Infatti secondo le leggi di Murphy questa costante è:
 il numero che o sommato o sottratto o moltiplicato o diviso al risultato ottenuto dà il risultato sperato
Quindi tutti continueranno a prendere gli stessi soldi senza se e senza ma.
RedandBlack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *