Guidatori e Allenatori Campani al Mipaaft
8 Giugno 2019
Andrà meglio domani
10 Giugno 2019
Mostra tutto

Riecco il regolamento variabile!

Come abbiamo più volte sottolineato nell’ippica italiana esistono due mondi completamente differenti e distanti.
Il primo mondo è quello dei tesserati normali, che devono rispettare i regolamenti, subire le sanzioni e pagare le multe.
L’altro mondo è quello degli “eletti” che hanno nomine senza che i decreti siano pubblicati, dei dirigenti che non applicano i regolamenti (pagamento iscrizioni) e rimangono impuniti, dei beneficiati di favori alla faccia degli aventi diritto.
L’ultima apparizione di un eletto è di pochi giorni fa quando, al termine di un percorso di qualificazione, un allievo acquisiva il titolo per partecipare al Campionato Europeo di categoria e, puntualmente, il suo diritto acquisito sul campo veniva ignorato e alla competizione internazionale veniva designato un altro.
I particolari li potete leggere nell’allegato.
Il concetto rimane sempre lo stesso, la trasparenza, il rispetto delle regole nella loro interezza nell’ippica italiana sono chimere.
Gli eletti cercano di far credere che tutto funzioni e gratificano gli amici come possono.
Perché questa loro abilità non la esercitano per accelerare i pagamenti o per far bloccare l’emorragia di perdite, invece che per occupare tutte le poltrone disponibili?

RedBlack

All.to: reclamo avverso il titolo a partecipare al Campionato Europeo allievi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *