Bold Eagle saluta nel Wallonie contro Face Time Bourbon
1 Agosto 2020
L’età dell’informatica e l’età della pietra
3 Agosto 2020
Mostra tutto

Siamo su scherzi a parte

Quando è iniziata la chiusura delle corse per l’emergenza Covid, l’organismo ippico a firma del suo presidente inviò una lettera ai vertici del Mipaaf chiedendo come misura immediata la nomina di un dirigente delegato e l’attivazione di conti correnti specifici per abbreviare i pagamenti come già fatto dal 2013 al 2015.
Pochi sostennero questa richiesta creando fantomatici comitati che chiedevano soldi a pioggia per poi eclissandosi come la claque ministeriale.
I pagamenti sono stati fatti con i soliti ritardi e ci è stata rifilata la supercazzola dell’introduzione di nuove procedure.
Ora tutti aspettano che il parlamento legiferi in merito alla nomina del dirigente delegato.
Abbiamo perso parecchi mesi e un numero cospicuo di decreti emanati in emergenza che potevano risolvere subito il problema.
Ora aspettiamo.
Perché?
Ultimo siparietto: il residuo componente della FF confonde il Sian con il SIAG in merito ai pagamenti, e invita a iscriversi al SIAG invece che al Sian.
Si parla di costi per aiuti a iscriversi al Sian, 20 euro.
L’iscrizione al Sian è gratuita!
Organismo Ippico è a disposizione del Mipaaf per superare questi problemi, per aiutare gli ippici e non per battere cassa.

RedBlack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *