Discutiamo di ….
28 Febbraio 2019
L’ippodromo Capannelle restituito al Campidoglio
2 Marzo 2019
Mostra tutto

Tutto come prima ….peggio di prima

Allora c’è una speranza per tutti!

Abbiamo letto che la Corte dei Conti ha dato il nulla osta al decreto sulle “Direttive sugli indirizzi generali dell’attività amministrativa – Prot. n. 1423 del 07/02/2019” che risulta infatti registrata alla Corte dei Conti in data 27/2/2019 n. 1-148.

Due speranze sono pertanto sbocciate nei nostri cuori:

  • Vista la qualità dei parametri ippici inseriti in questa direttiva, che, di fatto, sono pari a zero, è possibile che qualsiasi panzana i ministeriali scrivano sull’ippica questa venga tranquillamente bevuta dall’organo contabile.
  • In meno di 20 giorni è stato tutto approvato quindi c’è speranza che anche il decreto relativo agli ippodromi ormai redatto il 21 dicembre 2018 possa vedere la luce.

Un dubbio però ci assale, finché i decreti distribuiscono i soldi verso i dipendenti pubblici, la macchina burocratica si aiuta e fa tutto velocemente senza, di fatto, leggere i contenuti, quando invece i soldi devono essere distribuiti all’esterno i controlli si fanno stringenti e selettivi.

Quindi i ritardi della Corte dei Conti sui decreti degli ippodromi non sono dovuti al troppo lavoro e ai cronici ritardi dell’organo contabile che invece abbiamo visto, funziona rapidamente.

Sorge il sospetto che davanti a macroscopici errori di valutazioni, che renderebbero imbarazzante la distribuzione delle risorse, per la superficialità degli estensori, la Corte dei Conti alzi le antenne e chieda spiegazioni che a quanto pare ad oggi non sono pervenute.

Esiste poi un altro argomento di quelli che vengono condotti sotto traccia, senza che nulla trapeli all’esterno, per motivi che a noi poveri utenti rimangono sconosciuti ma che talvolta, a distanza di anni, la magistratura riesce a dare un senso condannando i potenti dell’epoca, anche nell’ippica.

Parliamo dell’“Avviso di ricerca per l’individuazione di un coordinatore trotto 2019-2021” pubblicato in data 06/12/2018.
Di tutti i passaggi successivi:

  • Nomina commissione
  • Valutazione canditati
  • Pubblicazione graduatoria
  • Decreto di nomina

Non esistono tracce nel sito ministeriale.

La domanda sorge spontanea ma esiste un vincitore che oggi sta lavorando in conformità a quell’avviso di ricerca?

Se sì perché nulla è stato pubblicato e reso disponibile al pubblico?

Eppure chi si occupa della trasparenza delle corse, dovrebbe essere il primo a garantire la propria di trasparenza!

Domande senza risposta ….per adesso.

Marco Folli – Presidente OII
Francesco Gragnaniello – Presidente Upt
Nicola Merola – Direttivo OII
Mario Minopoli – Vicepresidente Ciga
Remigio Talpo – Presidente Agav

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *