Grande trotto a Firenze con Ponte Vecchio e P. Firenze
2 Febbraio 2020
Contratti che vanno contratti che vengono
4 Febbraio 2020
Mostra tutto

Ursa Caf attraversa il Ponte Vecchio. All Wise as ha la meglio nel Firenze

GRAN PREMIO PONTE VECCHIO  G. 3 Mt. 2020 E. 40.040

1°     4   URSA CAF                      V.P. DELL’ANNUNZIATA      13.4
2°     1   VANESIA EK                   René LEGATI                       13.4
3°     2   DEIMOS RACING           R. ANDREGHETTI               13.7
4°     3   ZEFIRO D’ETE                G. DI NARDO                        13.7
5°     5   VERNISSAGE GRIF       G. RICCIO                              13.8

A quasi tre anni dall’ultimo successo Ursa Caf torna a primeggiare in un gran premio, il primo per lei di gruppo 3.
Interpretata con sagacia da Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata dopo aver rinunciato alla partenza trova la schiena giusta, quella di Vanesia Ek, e sulla retta opposta anticipata dalla stessa Vanesia la segue quindi a metà retta d’arrivo sposta all’esterno per averne ragione in prossimità del palo.
Al terzo posto Deimos Racing che aveva condotto fino all’ingresso in retta d’arrivo, quindi Zefiro D’Ete in schiena dal via all’allievo di Erik Bondo. Quinto Vernissage Grif.
Successo meritato per questa figlia di Exploit Caf e Crismar presentata in grande ordine da Antonio Esposito 90 e condotta da par suo da V.P. Dell’Annunziata.

GRAN PREMIO FIRENZE  G. 3 Mt. 1600 E. 40.040

1°     1   ALL WISE AS                  P. GUBELLINI                         14.0
2°     3   ARES CAF                       A. GOCCIADORO                   14. 6
3°   11   ALEPH LUX                    R. PEZZATINI                         15.2
4°     2   ARNES CAM                  R. ANDREGHETTI                   16.7

Un Gran Premio Firenze falcidiato da errori tanto che alla fine sul tabellone figurano solo quattro nomi.
Gli errori più eclatanti sono quelli di Aramis Ek che aveva condotto fino a metà della retta opposta all’arrivo, quando improvvisamente sbottava di galoppo, e di Achille Blv che con una bella progressione all’esterno all’imbocco dell’ultima curva si era portato al comando per finire poi in rottura a una ventina di metri dal palo quando ormai era stato sorpassato da una meritevole All Wise As interpretata magistralmente da Pietro Gubellini.
Secondo a una certa distanza finiva Ares Caf mentre più lontano ancora chiudeva una modesta Arnes Cam, al rientro dopo tre mesi di sosta.

Fral 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *