COSA PENSA IL TAR,COSA PENSANO GLI IPPICI

 

Sulla stampa è apparsa la notizia che l’ assegnazione della gestione dell’ Ippodromo di Treviso a SISTEMA CAVALLO è stata sospesa dal TAR Veneto in attesa in attesa del confronto in aula.

Colpisce nella sentenza scritta dai Giudici Amministrativi una frase:

………la remuneratività dell’offerta della parte contro interessata presuppone un consistente aumento delle corse del trotto e del galoppo rispetto alle stagioni precedenti il 2023, e tuttavia il numero delle giornate delle corse non sembra poter essere ricondotto alla mera volontà del gestore dell’ippodromo………..

L’ affermazione del TAR è basata sulla logica   e dovrebbe essere la normalità.

Cosa pensano gli ippici?

Una volta placata la risata generale  sull’ impossibilità di alcuni ippodromi di determinare il numero di giornate una domanda è sorta spontanea:

ma lo sanno i giudici che nell’ ippica nostrano esistono dei SUPEREROI che tutto possono e tutto dispongono?

RedandBlack

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *