FONDI E PROVVIDENZE INUTILIZZATE
10 Ottobre 2022
ANAGRAFE EQUINA (2° PARTE)
18 Ottobre 2022
Mostra tutto

ANAGRAFE EQUINA (1° PARTE)

ANAGRAFE EQUINA (1° PARTE)

Riceviamo e pubblichiamo:_

Riprendiamo l’analisi del capitolo di Bilancio “interventi diversi” (ns. Nota del 24/09/2022) oggettivato dalla Corte dei Conti (Determinazione n. 44/2014) tramite la tabella n. 12 “Rendiconto Finanziario – Spese dal 2007 al 14/08/2012”, ed in particolare il Capitolo “Anagrafe equina e benessere animale”.

Tale tabella propone le spese rilevate per singolo esercizio: 2007 zero; 2008 €. 600.000,00; 2009 €. 1.040.000,00; 2010 €. 263.062,00; 2011 €. 800.000,00.

La tabella n. 17 “Residui passivi originati per anno e tipologia” valorizza il debito residuo al 14/08/2012 pari a €. 793.773,00.

Alle spese rilevate dal 2007 al 2011 abbiamo sommato gli impegni di spesa degli esercizi 2005 (€. 609.727,91) e 2006 (€. 1.162.433,71), da cui un ammontare complessivo (2005/2011) pari a 4,4 milioni di euro.

La verifica conoscitiva, effettuata con gli atti di cui disponiamo, ha attenzionato la gestione del servizio “anagrafe equina e benessere animale-capitolo di spesa n. 1.2.6. ora riposizionato presso diversa struttura istituzionale.

Occorre ricordare che nella contabilità generale le spese sono classificate secondo la loro natura economica (costi della produzione per servizio) percui l’ammontare complessivo delle spese (2005/2011) pari a 4,4 milioni di euro dovrebbe comprendere le sole spese operative con esclusione dei costi “per servizi” e “per il personale” (conto economico del Rendiconto UNIRE/ASSI) poiché contabilizzati separatamente.

Sorge una domanda: Le associazioni di riferimento attenzionarono tali spese?

CASSA IPPICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *