Mer. Apr 17th, 2024

Il MASAF è veramente un posto interessante.

Come tutti sano il comparto del vino è un settore molto importante per l’ Italia e la concorrenza con altri paesi è pesante.

La DPQAI aveva la responsabilità di disporre le graduatorio per gli OCM vino per la Promozione Paesi Terzi.

La Spagna è partita il 20giugno e la Francia addirittura il 5 maggio ,  la DPQAI il 21 luglio imponendo termini strettissimi agli operatori  per la presentazione delle domande.

Ora i termini sono stati, ovviamente spostati, con un rischio per i produttori di veder esauriti i fondi o di averli nel febbraio 2024 costringendo gli operatori ad anticipare i costi.

L’ anticipo dei soldi per risorse non messe adisposizione in tempi brevi dalla DPQAI è un argomento ben presente agli ippici che attualmente per le carenze amministrative stanno anticipando i soldi per tutto il prime semestre 2023.

Ma la DPQAI stava con le mani in mano in quei mesi?

Era intenta a perseguire la creazione del nuovo regolamento Antidoping ,inutile e caotico.

Ma perché occuparsi di un argomento che non è sicuramente di ordinaria Amministrazione quando era già stata creata la nuova Direzione Generale dell’ ippica che si sarebbe occupata anche di questo?

Perché far trovare tutto quanto già approvato in fretta e furia senza aver ottemperato alle convocazioni complete degli interessati?

Probabilmente perché fino a luglio era facile far passare decreti su argomenti complessi mentre con il nuovo Direttore Generale magari si correva il rischio che questo nuovo arrivato volesse approfondire e leggere realmente il testo.

REDANDBLACK

Quindi non perdere tempo su argomenti importanti (vino) ma concentrarsi su argomenti marginali (regolamenti) per evitare approfondimenti imbarazzanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *