Mer. Feb 28th, 2024

Puntualmente come le rondini che tornano a primavera i mezzi di informazione rilanciano i passi avanti dei vari PdL (progetti di legge) in discussione in uno dei rami del parlamento.

Nulla di strano i PdL presentati in ogni legislatura sono alcune migliaia e molti vengono ripresentati di legislatura in legislatura e come il Monopoli i ripassa dal via ogni volta.

Attualmente molti pensano che la via dell’ approvazione di una legge di riforma ippica in Parlamento sia l’ unica via di risoluzione dei problemi ippici.

In teoria sarebbe vero ma purtroppo la “storia” (con la s minuscola) degli ultimi anni smonta questa speranza.

Dal 2012, anno fatidico in cui siamo  stati incastonati nel Ministero Agricolo , unico caso al mondo di un ippica gestita direttamente da un Ministero, il Parlamento , in varie legislature è stato chiamato a decidere sul futuro dell’ ippica.

Incredibilmente il Parlamento ha fatto i suo lavoro egregiamente tanto che da 2012 al 2019 ha approvato ben due leggi delega per riforare ‘ ippica:

  • LA DELEGA FISCALE (governo centro destra)
  • COLLEGATO AGRICOLO (governo centrosinistra)

Quindi il Parlamento in più legislature e con tutti i colori possibili della maggioranza ha fatto il suo dovere ed ha approvato in modo definitivo ben due leggi!

È successo qualcosa?

No, l’ ippica è  rimasta attaccata come un cozza allo scoglio del MINISTERO AGRICOLO.

Quindi è evidente che esiste una FORZA che trascende la volontà parlamentare che VUOLE un ippica ministeriale e questa FORZA ha impedito e probabilmente impedirà, purtroppo con l’ aiuto di ippici interessati più al proprio tornaconto che al bene comune, qualsiasi smarcamento dell’ ippica dall’ abbraccio innaturale con il Ministero.

Si è ricominciato tutto con la nuova legislatura ma di fatto nulla è cambiato  e pensate che qualcosa cambierà?

I fatti di questi anni parlano chiaro:

  • Entrate ippiche dalle scommesse quasi azzerate quindi totale dipendenza dalla generosità della politica
  • Possibilità di interloquire sulle scommesse totalmente assente
  • Possibilità di predisporre un piano di rilancio pluriennale identica alla possibilità di vedere l’ unicorno

E ALCUNI SONO CONTENTI DELLO STATUS QUO!

Riprendiamo un concetto più volte espresso:

LA SITUAZIONE E’ TRAGICA MA NON SERIA! (FLAIANO)

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *