Sab. Mag 25th, 2024

al 16 ottobre sono aperte le candidature per le elezioni nella Consulta e sono stati pubblicate le norme che regolano sia le candidature sia gli aventi diritto.
Quindi è ovvio che il ministero abbia a disposizione i dati per poter poi controllare sia le candidature che i voti.
Sarebbe interessante , ma dir la verità, obbligatorio per la trasparenza pubblicare prima dell’ inizio della procedura i numeri ,categoria per categoria , di quanti hanno i titoli per candidarsi e il bacino dei votanti.
Sarebbe opportuno poi sapere, visto che non è specificato, per le società di gestione degli ippodromi se il nominativo da proporre possa essere o il rappresentante legale , o un dirigente o eventualmente anche  un socio.
Sempre riguardo le società di gestione si parla genericamente di “preferenza  ponderata in funzione del numero di ippodromi gestiti.” anche in questo caso sarebbe essenziale, sempre per quella scocciatura che si chiama trasparenza sapere il quantum “matematico” di questa ponderazione.
Attendiamo visto che il detto popolare recita il “domandare è lecito, rispondere è cortesia”.

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *