Sab. Mag 25th, 2024

Esiste un luogo in Italia dove l’ ippica è una parte importante della vita e come tale è recepita non solo dalla popolazione ma anche dalla politica ed è la felice isola della Sardegna.

La regione da anni si fa parte diligente nel reperire  e distribuire risorse aggiuntive a quelle messe a disposizione dal Ministero sia verso gli ippodromi sia con la messa a disposizione di montepremi aggiuntivi.

Purtroppo è una eccezione nel panorama italico dove invece alle parole non seguono mai i fatti.

Da più parti si pensa che solo un intervento legiferatore del Parlamento possa dare il via ad una riforma ippica purtroppo però nell’ ultimo decennio (2015 e 2019) il Parlamento ha legiferato ma tutto è stato cestinato.

Quindi il punto non è avere una terza legge approvata dal Parlamento per riformare l’ ippica ma individuare chi ha avuto , e probabilmente ha tuttora la forza di annullare la volontà del parlamento per perseguire fini propri.

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *