Mer. Feb 28th, 2024

La quadratura del cerchio,   è un problema classico della  geometria il cui scopo è costruire un  quadrato che abbia la stessa area di un dato cerchio, con uso esclusivo di riga e compasso ma questa limitazione una tale costruzione è impossibile.

In senso meramente letterario, l’espressione “quadratura del cerchio”, viene però spesso usata per indicare una la soluzione perfetta a un dato problema anche se questa  non esiste.

È quello che sta succedendo al’ ippica.

Ci viene raccontata una narrazione di risoluzioni dei problemi che non trovano riscontro nella realtà.

Comunque visto come la quadratura del cerchio non sia un semplice rompicapo ludico, ma risponde ad esigenze di natura  esoterica, assurgendo a simbolo della  pietra filosofale  pensiamo che nei corridoi del MASAF stiano veramente cercando di risolvere non solo i problemi ippici ma quelli dell’ intera umanità.

Quindi tutto è spiegato:

  • Nei massimi sistemi non ci si cura delle bassezze come il vile pagamento in denaro
  • Non si può coinvolgere tutti gli aventi diritto alle consultazioni, ancorché inutili anche per il TAR, perché hanno altro da fare
  • Non si possono controllare gli uffici che infatti cercano di evitare i controlli sulle loro furbizie per mantenere il loro piccolo potere
  • Gli operatori pagano per i loro errori mentre i dirigenti ,casti e puri come angeli sono infallibili riuscendo a scaricare le colpe sempre su altri

Speriamo che la ricerca della PIETRA FILOSOFALE non pori invece alla scoperta della PETRA TOMBALE dell’ ippica!

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *