Lun. Giu 24th, 2024

Tra gli enormi problemi di sopravvivenza dell’ ippica tra cui i pagamenti, lo stato degli ippodromi e una programmazione in alcuni casi bizzarra esiste una domanda di fondo dalla cui risposta discende tutto il resto.

QUALE E’ IL COMPITO DEL MINISTERO NEI CONFRONTI DELL’ IPPICA?

Tutto il comparto è vissuto in compagnia dell’ UNIRE che già nel nome era un programma ben definito: INCREMENTO.

Quindi il concetto di crescita era ben definito e specificato.

Il compito del Ministero nei riguardi dell’ ippica è: GESTIRE.

Certamente in modo trasparente e ligio alle leggi ma il fine è solo distribuire le risorse disponibili.

Nella contrapposizione di questi termini: INCREMENTARE e GESTIRE ci sta tutto il dramma della sopravvivenza e del  rilancio del comparto.

Non serve fare le corse migliori, predisporre un prodotto vendibile, proporre un TV accattivante, avere ippodromi efficienti  l’ unica cosa che serve è che i soldi pubblici siano distribuiti in modo trasparente a prescindere dei risultati.

Infatti nei vari documenti che mettono nero su bianco gli obbiettivi strategici del MINISTERO mai si parla di INCREMENTARE alcunché.

Non discutiamo della buona volontà almeno alcuni componenti ministeriali ma se non si risolve il problema di fondo nulla cambierà.

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *