Sab. Lug 20th, 2024

Mai nel recente passato il dirigente per l’ ippica e il sottosegretario con delega avevano avuto un apertura di credito così ampia e duratura da parte del comparto ippico.

Ora sembra di essere tornati nei tempi bui passati, da una parte i soliti, in aperta malafede per restare attaccati all’ ipotetica seggiola dall’ altra chi ancora ci crede in buona fede avendo dimostrato in passato di sbattere la porta quando necessario.

Purtroppo per il MASAF l’ imperativo categorico di passata memoria che “tutto sta andando al meglio” per tutta l’ agricoltura italiana ippica compresa è stato scoperto come bluff.

Esiste pertanto una realtà “raccontata” e una realtà “vera”.

Vediamo alcuni punti cardine:

  • “Raccontata” non ci sono soldi- “vera” come d’ incanto i soldi per lo staff del ministro ci sono e i soldi per gli ippodromi sono stati trovati
  • “Raccontata” pagamenti velocizzati- “vera” siamo ritornati al punto di partenza forse a inizio marzo saranno arrivati quelli di luglio oltre 200gg
  • “Raccontata” abbiamo trovato un buco – “vera” tutti i dirigenti, tranne chi se ne è andato volontariamente, sono ancora al loro posto nonostante i palesi errori commessi
  • “Raccontata” il MASAF non può fare nulla dipende dal MEF- “vera” il MASAF può e deve proporre con progetti e richieste di intervento poi si vedrà chi li bloccherà se nulla viene proposto nulla viene fatto
  • “Raccontata” solo la politica può risolvere il problema – “vera” esiste una maggioranza che quando vuole batte i pugni e ottiene a quanto pare per l’ ippica non si muove neppure un mignolo

Tanto altro si potrebbe scrivere ma in fin dei conti la realtà è una sola che tutti, anche al MASAF sanno, ma non vogliono applicarla:

il decennio di ippica Ministeriale ha quasi ucciso il comparto , questa assurdità unica la mondo deve finire prima che finisca l’ ippica, DEVE ESSERE RIFORMATO IL COMPARTO ma  a quanto pare rinunciare alle poltrone, a gestire i soldi, a distribuire incarichi arrangiarsi con gli ippodromi per passerelle PARE SIANO PUNTI IRRINUNCIABILI!

Con questo Governo tutto l’ arco costituzionale è passato da via XX Settembre negli ultimi 10 anni, tutti uguali, l’ attuale è l’ unico che può ancora invertire la rotta: STUPITECI !

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *