Mer. Apr 17th, 2024

Come tutti sanno riuscire a risalire a dei concetti concreti e comprensibili dall’ italiota medio attraverso i documenti pubblicati dal MIPAAF/MASAF è tutt’altro che impresa facile.

Comunque spulciando la documentazione dei decreti relativi alla sovvenzione ippodromi è possibile riuscire a ricostruire la remunerazione per i box nel giorno di corsa già pagata dal MASAF.

Cerchiamo di essere chiari, sperem……!

Il Totale di quanto viene pagato ad ogni singolo ippodromo è frutto (dati 2023) di tre parametri:

  • Sovvenzione impianti
  • Sovvenzione organizzazione corse
  • Sovvenzione riprese televisive

Focalizziamoci sul secondo punto.

La Remunerazione per questo parametro scaturisce da tre fattori:

  • Numero complessivo dei cavalli partenti (ovvero cavalli iscritti alle corse, al netto dei cavalli ritirati)  in ogni ippodromo su base annua;
  • Numero complessivo dei grandi premi e corse di gruppo disputati nei singoli ippodromi;
  • Volume delle scommesse – totalizzatori sul campo e sulla rete, compresa la quota fissa complessivamente raccolte in tutta la rete di vendita sulle corse disputate in ogni singolo ippodromo.

Il parametro “Cavalli partenti” è così determinato (espresso come punteggio):

  • (Numero dei cavalli partenti su base annua /100) * fattore di correzione (0,10)

Semplificando  per ogni cavallo partente ogni ippodromo (trotto o galoppo) prende una paghetta.

Visto che tutto il mantenimento di ogni ippodromo è remunerato dalla voce “sovvenzione Impianti”

Visto che la trasmissione delle immagini è remunerata dalla voce “riprese televisive”

Visto che tutto il costo delle giurie, veterinari e controlli è a carico del MASAF, la remunerazione del cavallo partente si riferisce alla messa a disposizione del box in cui stazionare il giorno di corse.

Quindi ogni 100 partenti, vedi formula sopra, si matura 0,1 punto.

Quanto vale il “PUNTO”?

Dato non facile da trovare, comunque nel 2023  era di circa 37500€.

Quindi 3750€ ogni 100 cavalli, da cui 37,5€ per cavallo partente.

BASTANO?

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *