Sab. Mag 25th, 2024

È il motto degli scout e significa: State Pronti!

È questa il primo impulso alla notizia apparsa sui siti specializzati della dichiarazione di  Roberto Alesse, direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli:

“ Ora, però, è tempo di portare in Conferenza unificata Stato-Regioni un progetto organico di riforma dell’intero settore del ‘gioco fisico’, che merita parità di condizione, così da mettere a bando anche queste gare. Non è una missione impossibile ed è arrivato il tempo di raggiungere l’intesa, non si può più prescindere dall’esigenza di regolamentare in modo omogeneo anche questa realtà. L’Agenzia farà la sua parte con determinazione.”

Certamente le categorie ippiche non potranno avere voce in capitolo ma il MASAF si.

Come tutti sanno solo con la riforma del “gioco fisico” con la messa al bando delle nuove licenze basate su criteri innovativi sarà possibile con la licenza unica:

  1. Avere  un incremento dei punti di raccolta ippici
  2. Il superamento della differenza di raccolta tra “sala” e corner” o come si chiameranno in futuro
  3. Il superamento del “doppio totalizzatore”

Quindi caro MASAF : ESTOTE PARATI.

Noi nel nostro piccolo continueremo a monitorare e ad informare il comparto.

Solo cn un rilancio dei punti vendita e una riforma delle scommesse abbinata ad un rilancio del Totalizzatore l’ ippica potrà avere la speranza di vedere aumentare in modo significativo  le entrate.

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *