Sab. Mag 25th, 2024

La notizia, apparsa sui siti, delle lettere di diffida per il pagamento dei box da parte degli ippodromi di Capannelle e Follonica, se effettivamente corrisponde al vero sarebbe una clamorosa conferma.

La conferma che le richieste economiche delle società di gestione degli ippodromi risultano sempre inversamente proporzionali alla qualità dei servizi resi agli operatori.

Più richieste avanzate meno servizi dati e di minore qualità!

Poi come sempre sarà pronto il solito barattolo di vernice con un enorme pennello per dare la proverbiale “mano di bianco” all’ ippodromo prima del immancabile evento mondano per la presenza di politici ed autorità.

Lo ripetiamo da anni e purtroppo la situazione non cambia, la massima di Flaiano è tuttora attualissima:

“la situazione è tragica , ma non seria”

REDANDBLACK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *